1. Home
  2. /
  3. Tutte le Notizie
  4. /
  5. AIDO COMUNALE DI CITTÀ...

AIDO COMUNALE DI CITTÀ DI CASTELLO IN PIAZZA PER IL “SÌ” CON I DISEGNI DEI BAMBINI

CITTÀ DI CASTELLO – Domenica 14 aprile, in occasione della “Giornata del sì” alla donazione di cellule, organi e tessuti, il Gruppo Comunale AIDO di Città di Castello ha voluto portare nella piazza principale della città l’esempio del dono con gli occhi dei bambini.

Alcune scuole della città hanno infatti partecipato con varie classi ad un progetto lanciato proprio dai soci AIDO con la collaborazione dell’Amministrazione comunale ed in particolare dell’Assessorato alle politiche sociali, nel quale era chiesto di rappresentare con un disegno cosa significasse per loro donare.

“È stato davvero emozionante – dichiara Benedetto Paolucci, presidente dell’associazione tifernate – vedere tanti bambini accorrere assieme alle famiglie in questa splendida domenica primaverile a vedere i disegni fatti per AIDO: è stato un momento prezioso per fare informazione su questa tematica davvero importante per la società e per tutte le persone che hanno bisogno di essere sensibilizzate in merito alla donazione dei tessuti e degli organi”.
All’iniziativa erano presenti anche Daniela Salacchi (responsabile Servizi Demografici del Comune) e la dott.ssa Manuela Toccoletti (responsabile trapianti Usl Umbria 1): proprio loro durante l’anno scolastico hanno portato avanti una campagna di informazione nelle scuole superiori per rendere consapevoli i giovani che essi sono il futuro della società nella scelta consapevole del donare.

Una scelta, questa, che si può confermare in vari modi, attraverso l’Ufficio Anagrafe in sede di rinnovo della carta d’identità oppure anche attraverso l’AIDO, che da anni anche a Città di Castello raccoglie numerosissime adesioni.

“Voglio ringraziare in primo luogo tutti i bravissimi bambini – ha proseguito Paolucci – che con i loro meravigliosi disegni, ricchi di significato ed espressività, hanno saputo dire e raccontare cosa vuol dire “donare” meglio di tante parole che a volte restano inascoltate. La donazione degli organi, dei tessuti e delle cellule è un

argomento che va ancora approfondito e promosso e queste giornate di impegno da parte dell’AIDO spero siano sempre più un elemento di attrazione per chi desidera vivere con il cuore la solidarietà più alta che è quella di donare senza freni, senza se e senza ma. Voglio ringraziare le bravissime ragazze che con grande impegno compongono il nostro consiglio direttivo, in particolare Eva Picchi, Margherita Petri, Francesca Massi ed Alice Gianfranceschi che sono sempre in prima linea per diffondere ed organizzare le nostre preziose iniziative e ringrazio inoltre il sindaco Luca Secondi e l’assessore alle politiche sociali Benedetta Calagreti che sono sempre al nostro fianco in questa comune corsa per la solidarietà”.
Tutto il Gruppo Comunale AIDO di Città di Castello ringrazia le scuole (in modo speciale il 1° e 2° Circolo didattico e la scuola primaria “Sacro Cuore”, i loro dirigenti che hanno accolto questa proposta e tutti i docenti che hanno dedicato tempo prezioso per aiutare una buona causa.

AIDO COMUNALE DI CITTÀ DI CASTELLO IN PIAZZA PER IL “SÌ” CON I DISEGNI DEI BAMBINI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *