1. Home
  2. /
  3. Tutte le Notizie
  4. /
  5. ANCHE DAL MONDO DELLA...

ANCHE DAL MONDO DELLA SCIENZA UN “NO” ALLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

CITTÀ DI CASTELLO – Anche la scienza dice “No” alla violenza contro le donne. Accanto a conchiglie provenienti da tutto il mondo che permettono di ammirare specie quasi introvabili appare così un palloncino rosso con la scritta “Stop”.

Il museo Malakos gestito dall’omonima Odv (si tratta della collezione privata di conchiglie più grande d’Europa, con oltre 600.000 pezzi catalogati) si è unito al gesto simbolico adottato della R.I.M. (Rete Interattiva Musei) Altotevere in occasione della “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” del 25 novembre.

“Il museo Malakos – hanno dichiarato il fondatore prof. Gianluigi Bini e le responsabili scientifiche e didattiche del Polo museale Debora Nucci (direttrice) e Beatrice Santucci – è innanzitutto un luogo di lavoro dove differenti professionalità svolgono ruoli diversi, ma sempre connessi ed intrecciati. Questa è la via per ottenere un buon risultato. Facciamo del rispetto reciproco e del libero scambio di idee il nostro strumento principale di lavoro, indipendentemente dal genere. Creare un ambiente positivo è fondamentale per accogliere le persone: si crea uno spazio familiare, dove i visitatori si sentono a proprio agio e sono pronti ad accogliere le conoscenze che possiamo condividere con loro. Passione, rispetto e condivisione: noi stessi, oltre a trasmettere le nozioni che conosciamo, ogni giorno impariamo qualcosa di nuovo, fra di noi, con le visitatrici, con i visitatori, con le scuole: un bello scambio di saperi che può nascere solo dal rispetto delle persone e di tutti gli esseri viventi”.

Il sindaco Luca Secondi, gli assessori Michela Botteghi, Letizia Guerri e Benedetta Calagreti e l’intera Giunta municipale colgono l’occasione per ringraziare “tutti coloro che a vari livelli e con simboli diversi testimoniamo la loro vicinanza a questa battaglia comune ed universale che coinvolge cultura, arte, scienza, scuola, lavoro e sociale: in una parola, tutta la società”.

 

ANCHE DAL MONDO DELLA SCIENZA UN “NO” ALLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *