1. Home
  2. /
  3. Tutte le Notizie
  4. /
  5. “Biondo tevere”: dopo due...

“Biondo tevere”: dopo due anni di stop, domenica 3 aprile torna la tradizionale iniziativa di ripulitura delle sponde del fiume nel tratto fra i comuni di città di castello e san giustino

CITTÀ DI CASTELLO – Operazione fiume pulito. Dopo 2 anni di stop imposti dalla pandemia e dalle evidenti restrizioni torna l’iniziativa “Biondo Tevere”, giunta alla quinta edizione ed organizzata dalle associazioni Fishing Club Altotevere Umbro, Arci Pesca Fisa e Pro Loco Piosina finalizzata alla tutela del patrimonio ambientale idrico e territoriale nei pressi delle sponde del fiume Tevere che costeggia Città di Castello e San Giustino nella zona di pesca “No Kill” talvolta deturpata dall’incuria o dall’inciviltà.

L’appuntamento per tutti coloro che vorranno armarsi di guanti, attrezzi ed abbigliamento adatto a quest’encomiabile e spontanea azione concreta di ripulitura idrico-ambientale è fissato domenica 3 aprile alle ore 9 nei pressi del centro abitato di Piosina, da dove i partecipanti si recheranno lungo le sponde del Tevere per iniziare una giornata senza dubbio diversa dalle altre, di grande utilità e significato. “Un atto dovuto – precisa Francesco Duranti, presidente del Fishing Club Altotevere Umbro – per chi il fiume lo vive e lo frequenta con passione, un atto d’amore per l’ambiente che ci circonda e per tutti coloro che vivono nella zona”.

“Il tratto del fiume Tevere che costeggia il nostro territorio – dichiarano gli assessori allo sport Riccardo Carletti e all’ambiente Mauro Mariangeli – rappresenta un patrimonio che abbiamo il dovere di tutelare come un bene prezioso e fragile quale è quest’ecosistema unico. È questa una delle bellissime iniziative delle associazioni che si ripetono sempre all’insegna della tutela dell’ambiente e della passione per lo sport, che torna dopo due anni di stop causa Covid. Le istituzioni come sempre saranno al loro fianco”.

 

La giornata di domenica 3 aprile prevede il ritrovo alle ore 9 a Piosina presso Hoppy Bar per il saluto e l’assegnazione dei materiali per la pulizia, per poi passare fino alle ore 13 alla pulizia dei tratti assegnati: subito dopo avverrà deposito dei sacchi nei punti di raccolta.

Dotazione consigliata per l’evento: guanti, corde, stivali e forbici da potatura. Informazioni al numero 377/1584698

“Biondo tevere”: dopo due anni di stop, domenica 3 aprile torna la tradizionale iniziativa di ripulitura delle sponde del fiume nel tratto fra i comuni di città di castello e san giustino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.