1. Home
  2. /
  3. Tutte le Notizie
  4. /
  5. “EMOZIONI DALLA CULTURA DELL’ALTA...

“EMOZIONI DALLA CULTURA DELL’ALTA VALLE DEL TEVERE”

CITTÀ DI CASTELLO – Venerdì 1° luglio è il giorno del vernissage per Daniela Biagioli e Marco Coraggi, che alla “Dogana Vecchia” aprono ufficialmente le esposizioni dell’iniziativa “Emozioni dalla Cultura dell’Alta Valle del Tevere”, fortemente voluta dalla Fondazione Ghighetta.

L‘idea è portare il museo e le opere direttamente nei luoghi frequentati dal pubblico, quelli dal sapore casalingo e conviviale: aderiscono all’iniziativa le cantine di Poggio Maiolo, il supermercato Tino Market di Trestina, l’atelier di parrucchiera Emi di Fabbrecce e la pasticceria “Il Castellano” Altri operatori hanno dimostrato interesse: è possibile ricevere maggiori informazioni, per esporre o partecipare come tappa della Cultura, telefonando al n. 348/6494794 o scrivendo a ghighettasas@gmail.com

 

La Fondazione Ghighetta intende dunque dedicarsi in particolare all’organizzazione di alcune esposizioni di opere di artisti del territorio dell’Alta Valle del Tevere e dare risalto e possibilità ai tanti artisti, più o meno giovani, più o meno noti, del nostro territorio.

 

Venerdì 1° luglio si aprono le sale per Daniela Bagnoli e Marco Coraggi, che fino al finissage del 14 luglio potranno esporre le loro opere alla “Dogana Vecchia”.

 

Gli ospiti della country house hanno già dimostrato di apprezzare l’iniziativa e a tutti coloro che vorranno raggiungere Vocabolo Dogana Vecchia 47 è data la possibilità di visitare la mostra gratuitamente.

 

Queste le prossime mostre:

 

Dal 14 agosto al 30 settembre sarà attiva, a cura della Fondazione Ghighetta,

l’esposizione/mostra del Maestro Gilberto Bucci.

 

Il 27, 28 e 29 agosto, a cura della Fondazione Ghighetta, si terrà l’evento LibrinDogana, festival dell’editoria libera, l’arte e la cultura.

 

Dal 1° novembre a fine dicembre, a cura della Fondazione Ghighetta, sarà allestita l’esposizione/mostra di Giuseppe Boriosi, il pittore contadino.

 

Dal 1° luglio, infine, nelle salette della Dogana Vecchia verrà allestita un’esposizione permanente delle opere (di proprietà della Fondazione stessa) del Maestro Sandro Pazzaglia.

 

“EMOZIONI DALLA CULTURA DELL’ALTA VALLE DEL TEVERE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.