1. Home
  2. /
  3. Tutte le Notizie
  4. /
  5. “GIOCHI SENZA FRONTIERE”: DOPO...

“GIOCHI SENZA FRONTIERE”: DOPO 40 ANNI TORNA LA SFIDA TRA RIONI E PRO LOCO ALL’INSEGNA DI DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

CITTÀ DI CASTELLO – Dopo 40 anni torna la sfida tra i rioni a cui si aggiungono anche le Pro Loco: è tutto pronto per l’edizione 2022 di “Giochi senza frontiere”. Come nella migliore tradizione del popolare format sportivo-ricreativo che ha fatto la storia della tv e dei costumi nazionali, domenica 4 settembre negli impianti di atletica “Angiolo Monti” gestiti dalla Polisport si daranno battaglia all’insegna di gare e percorsi ad ostacoli a ripetizione i portacolori dei rioni Graticole, Riosecco, Salaiolo-La Tina, San Giacomo, San Pio X, Mattonata e Prato e delle Pro Loco di Astucci-Celle-Cagnano, Lerchi, Casella-Garavelle e Piosina, oltre al Comitato Pro San Secondo.

Ogni rione e Pro Loco si presenterà ai nastri di partenza della manifestazione con 12 componenti (9 adulti di cui almeno 3 donne e 3 ragazzi over 14), per un totale di 144 atleti che cercheranno di conquistare il Trofeo, offerto da Alimarket Tognaccioli. Domenica 4 settembre alle ore 9 avrà luogo la cerimonia di apertura e presentazione delle squadre partecipanti e alle ore 10 circa è previsto il via alla no-stop delle prove che si aprirà con il gioco del “barellino” e poi a seguire “pit stop” e la tradizionale “corsa al sacco”. Dopo la pausa pranzo, alle ore 13,30 circa rioni e Pro Loco torneranno in pista e si cimenteranno in altri giochi popolari. Al termine della “maratona” domenicale i giudici, che avranno la possibilità di assegnare eventuali penalità, decreteranno i vincitori fino al terzo classificato.

Il vincitore dei giochi, oltre al trofeo in palio, avrà diritto a partecipare ad “Italia Gioca” edizione nazionale dei “Giochi senza frontiere”. L’ingresso all’impianto sportivo dove si svolgeranno i giochi sarà libero e tutto il ricavato della manifestazione (offerte e magliette dell’evento) verrà devoluto al Gruppo “Stefano Bianconi” dell’AIPD – (Associazione Italiana Persone Down) – Sezione di Perugia, che sarà presente durante l’intera giornata con la referente Tiziana Pescari insieme ad un gruppo di ragazzi dell’associazione che si occuperanno della sfilata iniziale e finale dell’evento.

“È nostra intenzione – ha dichiarato in sede di presentazione Fabrizio Fontanelli, ideatore e motore della manifestazione assieme al presidente della Società rionale “Madonna del Latte” Andrea Massetti e ad un folto comitato organizzatore composto principalmente da Angelica Mariotti dell’Asd Centro Judo Ginnastica Tifernate, Lingua Più, Tecniconsul e Groupama Città di Castello – riportare in auge una manifestazione che ha segnato la storia e i costumi a livello nazionale e locale. Fin da ora ringraziamo tutti i rioni e le Pro Loco che hanno aderito a questa prima edizione, che avrà un seguito nei prossimi anni”.

Pieno sostegno e plauso è stato espresso dall’assessore allo sport Riccardo Carletti, che ha definito l’evento “un pezzo di storia della città che viene riproposto in maniera spontanea dai rioni e dalle Pro Loco, una giornata in amicizia e giochi popolari destinata ad avere seguito”.

“Il coinvolgimento in maniera diretta dell’AIPD – ha concluso Tiziana Pescari – è senza dubbio un evento straordinario: sarà una giornata da vivere tutti insieme all’insegna del divertimento, dell’amicizia e solidarietà. I nostri rappresentanti sfileranno subito dopo gli inni dei rioni ed apriranno la manifestazione con le magliette colorate e gli striscioni, come nel migliore spirito dei giochi”.

LINK VIDEO PRESENTAZIONE GIOCHI SENZA FRONTIERE:

https://we.tl/t-wHuw593bPa

INTERVISTA 1: FABRIZIO FONTANELLI, ORGANIZZATORE EVENTO

INTERVISTA 2: TIZIANA PESCARI, REFERENTE AIPD

 

 

 

 

 

 

 

“GIOCHI SENZA FRONTIERE”: DOPO 40 ANNI TORNA LA SFIDA TRA RIONI E PRO LOCO ALL’INSEGNA DI DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.