1. Home
  2. /
  3. Tutte le Notizie
  4. /
  5. “Irene sta carina”: dal...

“Irene sta carina”: dal diario di una mamma la vita di una bambina disabile nel “mondo degli altri”

TERNI – Irene è una bambina con disabilità.

I suoi problemi sono cominciati prima ancora di venire al mondo.

Anna Claudia, sua madre, l’ha custodita dentro la pancia, l’ha partorita senza poterla abbracciare, l’ha aspettata giorno e notte in rianimazione mentre combatteva per sopravvivere, coccolandola poi con dolcezza in un reparto d’ospedale.

Ora, con tenacia e determinazione, Anna Claudia è impegnata a creare le condizioni migliori per lei nel “mondo degli altri”, consapevole che, per assicurarle una vita “normale”, dovrà far diventare quel mondo anche di Irene.

Nasce da questa tenacia il libro “Irene sta carina”, con cui mamma Anna Claudia Cartoni racconta la sofferenza e il dolore, l’energia della vita, la speranza e la voglia di trovare una via.

Ad ispirare “Irene sta carina” la frase usata dalle infermiere per sottolineare che quel giorno non si era verificato nulla di grave.

Il libro sarà presentato mercoledì 20 aprile, alle 17, al Caffè Letterario della Biblioteca comunale di Terni. L’iniziativa è organizzata dall’associazione Stefano Zavka, dall’associazione Vita Indipendente Umbria e dal Centro per l’autonomia umbro con il patrocinio del Comune di Terni.

Introduce e coordina Andrea Tonucci del Cpa umbro.

Oltre all’autrice intervengono Paola Fioroni presidente dell’Osservatorio regionale disabilità, Maurizio Sabbadini, neurologo fisiatra dell’ospedale Bambino Gesù di Roma, Rita Mirimao Zavka e Angela Torri dell’associazione Stefano Zavka Terni.

“Irene sta carina”: dal diario di una mamma la vita di una bambina disabile nel “mondo degli altri”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.