1. Home
  2. /
  3. Tutte le Notizie
  4. /
  5. La prevenzione funziona

La prevenzione funziona

Associazione per la Lotta All'Ictus Cerebrale (A.L.I.Ce.) ODV

Le attività di prevenzione messe in campo da A.L.I.Ce. di Città della Pieve hanno sempre grande successo.

Alle misurazioni di routine: pressione con rilevazione di fibrillazione atriale, trigliceridi, colesterolo, glicemia e la possibilità di parlare con un medico per la valutazione del rischio ictus sulla base dell’anamnesi e dei risultati degli esami, nelle ultime iniziative di “piazza”, si è aggiunto l’elettrocardiogramma con refertazione, grazie alla presenza del cardiologo.

Prima uscita con questo nuovo sistema: Fabro il 15 ottobre, durante la mattinata, presso i locali della ex scuola primaria, sono state effettuate 47  misurazioni con visita e  43 elettrocardiogrammi con refertazioni.

Seconda iniziativa: 12 novembre a Città della Pieve dove, presso i locali della Rocca Medioevale, sono state effettuate 37 misurazioni con visita e 33 elettrocardiogrammi con  refertazioni.

Per le due iniziative si ringraziano oltre le Amministrazioni di Fabro e di Città della Pieve, chi ha collaborato alla loro riuscita, in particolare i cardiologi, il dott. Massimo Guerrieri e il dott. Bruno Ricciardelli, i medici,  la dott.ssa Antonella Paolini e la dott.ssa Paola Favetta, gli infermieri, Franco Maccabruno, Milvia Mencarelli, Silvia Cupella, Rita Croccolino.

Un grazie anche a chi, veramente molti, ha voluto rispondere allo screening.

Poiché, per l’elevato numero dei richiedenti, alcuni sono rimasti fuori dall’elettrocardiogramma e dall’incontro con il cardiologo, A.L.I.Ce. pensa di incrementare il servizio “Incontro con il cardiologo” funzionante  presso la sede  in via Giacomo Villa, 1 – Casa della Salute – Città della Pieve.

Per informazioni e prenotazioni la segreteria di A.L.I.Ce. è aperta da lunedì a venerdì ore 10.00/11.30,  tel. 0578 297091, se si preferisce si può scrivere a  aliceumbriapieve@tiscali.it

La prevenzione funziona

Scarica la locandina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *