1. Home
  2. /
  3. Tutte le Notizie
  4. /
  5. “LA TELA DI PENELOPE”,...

“LA TELA DI PENELOPE”, IN MEMORIA DI ROSSELLA CESTINI ED UN’ELEGIA PER GIULIA CECCHETTIN E TUTTE LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA

CITTÀ DI CASTELLO – Una tela per non dimenticare. “La Tela di Penelope” in memoria di Rossella Cestini e per sensibilizzare al tema di scottante attualità della violenza di genere: in prima assoluta anche una “elegia” per Giulia Cecchettin e tutte le vittime di violenza

È senza dubbio inedita e densa di significati e valori sociali l’iniziativa organizzata dall’Inner Wheel Club Città di Castello in collaborazione con la Cooperativa “Tela Umbra” e con il patrocinio del Comune, in programma venerdì 24 novembre alle ore 11,30 nel museo dello storico presidio dell’artigianato artistico: saranno presenti il sindaco Luca Secondi, gli assessori Letizia Guerri, Michela Botteghi e Benedetta Calagreti, la presidente dell’Inner Wheel tifernate Marisa Sisi, il presidente di “Tela Umbra Stefano Romolini e le socie lavoratrici di “Tela Umbra”. Nata da una proposta di Simona Calai Granelli (Governatrice Distretto 209 Inner Wheel Italia anno sociale 2021-2022), la tela è stata realizzata su un’antica stoffa ed è formata da 26 quadrati (corrispondenti al numero delle socie del sodalizio) sui quali sono state disegnate e poi dipinte immagini di Città di Castello e rappresentazioni che evocano la violenza di genere e sulle donne.

 

“La Tela di Penelope” è stata esposta per la prima volta durante lo spettacolo teatrale organizzato dall’Inner Wheel e dal Rotary Club di Città di Castello tenutosi il 16 dicembre 2021 al Teatro degli Illuminati, il cui ricavato fu poi devoluto all’associazione Libera…mente Donna Ets che gestisce il Centro Antiviolenza a Città di Castello: l’opera, insieme alle altre realizzate dai Club del Distretto 209, è stata poi esposta il 15 e 16 gennaio 2022 in occasione dell’ “Inner Wheel Day” ad Assisi.

 

La “Tela di Penelope” verrà dedicata a Rossella Cestini, già assessore comunale e tanto altro, figura di riferimento istituzionale e sociale in ambito locale, regionale e nazionale, scomparsa la scorsa estate.

Venerdì 24 novembre alle ore 11,30 la “Tela di Penelope” troverà la sua collocazione definitiva nel Museo di Tela Umbra di Città di Castello.

A rendere ancora più significativa quest’iniziativa sarà la presenza del Maestro Fabio Battistelli (clarinettista di fama internazionale), che eseguirà in prima assoluta una “Elegia” scritta da Francesco Darmanin (giovane compositore già vincitore di numerosi premi a livello europeo) dedicata a Giulia Cecchettin ed a tutte le vittime di violenza nell’approssimarsi della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”.

“Abbiamo voluto dedicare questo pensiero in parole e musica – dichiarano i promotori dell’iniziativa – affinché serva da riflessione e preghiera perché Giulia sia l’ultima vittima di quest’immensa tragedia”.

“LA TELA DI PENELOPE”, IN MEMORIA DI ROSSELLA CESTINI ED UN’ELEGIA PER GIULIA CECCHETTIN E TUTTE LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *