1. Home
  2. /
  3. Tutte le Notizie
  4. /
  5. Nei boschi di Amelia...

Nei boschi di Amelia continua la “Caccia al rifiuto” di Legambiente

AMELIA – I volontari del Circolo Legambiente Amerino hanno partecipato alla “Caccia al rifiuto”, la campagna di pulizia che nasce dalla voglia di riappropriarsi del proprio territorio prendendosene cura, che segna il bisogno della gente di mettersi in relazione per tutelare gli spazi pubblici.

La “Caccia al rifiuto” è una continuazione ideale di “Puliamo il modo”, le giornate di mobilitazione mondiale sul problema dei rifiuti che i volontari di Legambiente svolgono ogni anno con i ragazzi delle scuole elementari e medie dell’amerino.

Seguendo le segnalazioni dei cittadini  i volontari sono tornati al fosso e al Mulino delle Streghe, dove il mese scorso avevano raccolto una grande quantità di rifiuti.

Anche questa volta il “raccolto” è stato molto abbondante e, oltre a grandi quantità di ferro arrugginito e plastica, non sono mancati i “trofei di caccia”: un sedile di una macchina, pezzi di

carriole, ruote da macchina e da moto, bidoni metallici, teli di plastica e tanti vecchi fiscoli per le

olive. I rifiuti sono stati differenziati per quanto possibile e accumulati in un punto la cui geolocalizzazione è stata inviata all’assessore all’ambiente che dovrebbe avvisare l’Asm in modo

di avviarli ai percorsi per il loro riciclo.

“È stata una mattinata impegnativa ma ci ha riempito di soddisfazione aver ripulito un’altra parte

della piccola ma deliziosa valletta del fosso delle streghe” sottolineano da Legambiente Amelia.

La prossima giornata di “caccia”, dopo la pausa natalizia, sarà sabato 27 gennaio con appuntamento alle 9 in piazza Matteotti davanti al Comune.

 

Nei boschi di Amelia continua la “Caccia al rifiuto” di Legambiente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *