1. Home
  2. /
  3. Tutte le Notizie
  4. /
  5. RESTAURO AFFRESCO RAFFIGURANTE LA...

RESTAURO AFFRESCO RAFFIGURANTE LA MADONNA DELLE GRAZIE, SOPRALLUOGO DELLA SOPRINTENDENZA

CITTÀ DI CASTELLO – Prosegue il lavoro di restauro dell’affresco raffigurante La Madonna delle Grazie realizzato nel 1954 dal tifernate prof. Nemo Sarteanesi (1921-2009) ed oggi visibile sopra il portone d’ingresso del Palazzo vescovile di Città di Castello.

Nemo Sarteanesi, formatosi a Firenze alla scuola di Felice Carena, è stato artista sensibile e fine conoscitore del panorama pittorico classico e contemporaneo tanto da realizzare quest’affresco con una riproposizione della Madonna delle Grazie straordinariamente innovativa. L’opera in questione doveva essere originariamente collocata all’esterno della Torre civica dove un tempo si trovata un affresco del cortonese Luca Signorelli di cui oggi, a causa del rovinoso terremoto del 1789, rimane un frammento della testa di San Paolo nella Pinacoteca comunale. L’artista non solo conosceva bene quest’opera di uno dei più significativi pittori rinascimentali ma anche quella di Giovanni da Piamonte conservata nella Cappella omonima nel Santuario della Madonna della Grazie, pittura di sicuro riferimento grazie alla quale Sarteanesi ha elaborato forme e colori propri della sua più intima formazione.

L’intervento ha visto mercoledì 24 agosto l’approvazione della locale Sovrintendenza grazie al sopralluogo del funzionario di zona dott. Gianluca Delogu, che ha esaminato l’opera sopra il ponteggio vedendo da vicino il restauro curato da Laura Zamperoni.

L’intervento, iniziato i primi giorni del corrente mese, è sostenuto dall’Associazione per la Tutela e Conservazione dei Monumenti dell’Alta Valla del Tevere e dall’Inner Wheel Club di Città di Castello.

La presidente dell’associazione Catia Cecchetti comunica che martedì 20 settembre alle ore 18, nel Salone Gotico del Museo Diocesano, si terrà la cerimonia di presentazione dei lavori di restauro e la riconsegna dell’affresco alla città alla presenza Mons. Luciano Paolucci Bedini, vescovo della Diocesi di Città di Castello e Gubbio.

 

RESTAURO AFFRESCO RAFFIGURANTE LA MADONNA DELLE GRAZIE, SOPRALLUOGO DELLA SOPRINTENDENZA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.