1. Home
  2. /
  3. Tutte le Notizie
  4. /
  5. Terni Falls Festival 2023:...

Terni Falls Festival 2023: Dall’8 al 12 novembre focus sul viaggio in Umbria di Chateaubriand

TERNI – Il Terni Falls Festival 2023 prende spunto dal viaggio in Umbria del grande scrittore francese Chateaubriand che nel 1803 fece della Cascata delle Marmore lo scenario di una toccante storia d’amore. A Terni e Narni, dall’8 al 12 novembre, una serie di conferenze, spettacoli, momenti dedicati all’arte e alla gastronomia, con la partecipazione anche delle scuole.

L’appuntamento è stato ideato nel 2018 dall’associazione culturale “Porto di Narni, approdo d’Europa” per  promuovere il territorio Terni-Narni-Valnerina puntando sugli illustri viaggiatori che hanno visitato la Cascata delle Marmore al tempo del Grand Tour.

Quest’anno focus su  François René de Chateaubriand, noto scrittore francese che fece della Cascata lo scenario di una struggente pagina d’amore.

Nell’ottobre 1803 giunse a Terni con la contessa Pauline de Beaumont, donna intellettuale e sua amante, deceduta qualche giorno dopo, che aveva espresso il desiderio di visitare la Cascata prima di morire.

A rinforzare il legame tra Terni e la cultura francese contribuì lo scrittore André Maurel, studioso di Chateaubriand, che un secolo più tardi venne a visitare la Cascata ripercorrendo le tracce dei due amanti. Terni era nel frattempo divenuta una città industriale ed era in quei giorni interessata da un grande sciopero.

“Muovendo da queste due storie, l’associazione ha messo insieme un programma che vedrà arrivare a Terni e Narni esperti docenti e studiosi, giornalisti di settore, giovani scrittori di successo e rappresentanti delle istituzioni culturali francesi”  dice Anna Pettorossi, vice presidente dell’associazione “Porto di Narni”.

Tra gli ospiti Marika Piva dell’Università di Padova, l’accademica onoraria francese Anne Christine Faitrop-Porta, la giornalista e saggista torinese Ada Corneri, la scrittrice pugliese Angela Liso, l’insegnante italo-francese Anita Cocciante. Prevista anche la presenza di Cécile Martini, direttrice della prestigiosa Ecole Française di Roma.

La mattina di mercoledì 8 novembre, l’attore Stefano de Majo aprirà la manifestazione a Terni con uno spettacolo di benvenuto sotto la grande pressa.

Tra gli studiosi locali che porteranno un contributo Christian Armadori, presidente dell’associazione “Porto di Narni”, Angelo Bitti, Andrea Tortoreto, Giulio Cesare Proietti, Antonio Fresa, Maria Lucia Tanas.

Terni Falls Festival 2023: Dall’8 al 12 novembre focus sul viaggio in Umbria di Chateaubriand

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *